La vita di Marcos Baghdatis dopo il tennis



by   |  LETTURE 4599

La vita di Marcos Baghdatis dopo il tennis

Sono passati circa otto mesi dall’ultima partita disputata in carriera da Marcos Baghdatis. L’ex giocatore cipriota è stato uno dei tennisti più amati ed apprezzati del circuito grazie al suo talento, alla sua determinazione ed alla sua follia.

Molti addetti ai lavori sono convinti che avrebbe potuto e dovuto fare di più, ma i rimpianti per Marcos non hanno ragione di esistere. Una finale Slam persa agli Australian Open contro Roger Federer, una semifinale persa a Wimbledon contro Rafael Nadal ed un best ranking fermo all’ottava posizione.

Sono questi i numeri della carriera di Baghdatis, che di tornei ne ha vinti cinque: quattro in singolare ed uno in doppio. In un’intervista al sito ufficiale dell’ATP, Baghdatis ha parlato della sua nuova vita dopo il tennis.

“Sono stati mesi incredibili per me, perché ho passato molto tempo con mia moglie ed i miei figli. Inoltre, sono diventato per la terza volta padre un mese fa” , ha raccontato un emozionato Baghdatis. “Sono stato fortunato ad avere il mio terzo figlio e, sopratutto, ad essere stato lì dal primo momento.

È divertente prendersi cura dei propri figli, portarli a scuola e giocare a tennis con loro. È una cosa diversa ma piacevole. È sempre stato il mio sogno avere dei figli, creare una famiglia. È speciale passare il tempo con loro e divertirsi.

Futuro? Non so ancora cosa farò. Ho provato a commentare le partite, ho giocato alla Royal Albert Hall nell’ATP Champions Tour. Voglio provare nuove esperienze e trovare qualcosa che sia in grado di emozionarmi. Non so ancora precisamente cosa farò, ma avrò bisogno di trovare il giusto equilibrio tra il lavoro e la famiglia”.