Stefanos Tsitsipas: "Sono orgoglioso di aver combattuto così duramente"


by   |  LETTURE 1709
Stefanos Tsitsipas: "Sono orgoglioso di aver combattuto così duramente"

Stefanos Tsitsipas non ha giocato uno dei suoi migliori match ai quarti di finale del torneo ATP 500 di Dubai, ma è comunque riuscito a battere Jan-Lennard Struff con il punteggio di 4-6, 6-4, 6-4. Il tennista greco ha analizzato la sua prestazione odierna con molta lucidità in conferenza stampa.

“Ho fatto fatica in risposta oggi” , ha spiegato l’attuale numero 6 del mondo. “Non so cosa ci fosse di sbagliato. Continuavo a colpire la palla fuori posizione: a volte ero lontano, altre vicino. Non riuscivo a trovare abbastanza spazio per colpire la palla.

Penso che sia stata una grande lotta oggi in campo. Ho provato a cambiare la mia risposta. Sono orgoglioso di aver combattuto così duramente, giocando con attenzione quando dovevo. Ho chiuso la partita in perfetto stile”.

Tsitsipas affronterà in semifinale uno straordinario Daniel Evans, che ha ottenuto una straordinaria vittoria contro Andrey Rublev. “Entrambi giochiamo il rovescio ad una mano. Daniel sta giocando molto bene. È un maestro sull’erba, ma in generale sulle superfici veloci.

Merita di essere in semifinale. Dovrò essere pronto per questa sfida, perché non sai mai cosa lui proporrà in campo. Devo solo essere pronto, iniziare bene, e prendere il comando del gioco”. Evans, da parte sua, si è detto soddisfatto della sua partita.

“Ho combinato un disastro su alcuni dei match point avuti, specialmente sul mio servizio sul 5-4. Ma sono rimasto lì, sapevo che avrei avuto le mie chance. Sono molto contento per il modo in cui ho giocato. Rimanere calmo è stata la chiave. Mi preparerò per domani”.