Alexander Zverev dopo l'esordio ad Acapulco: "Devo migliorare il servizio"



by   |  LETTURE 1579

Alexander Zverev dopo l'esordio ad Acapulco: "Devo migliorare il servizio"

Dopo aver raggiunto la prima semifinale Slam della sua carriera agli Australian Open lo scorso gennaio, Alexander Zverev è tornato in campo per il torneo ATP 500 di Acapulco. Il tennista tedesco ha battuto Jason Jung al primo turno con il punteggio finale di 7-6( 6) , 6-1 e dovrà affrontare Tommy Paul agli ottavi di finale.

Zverev ha avuto alcuni problemi con il servizio durante la partita ed ha commesso ben 8 doppi falli. “Devo migliorare molto il servizio, ma tutto sommato mi aspettavo questo tipo di partita al primo turno” , ha spiegato subito dopo la vittoria l’attuale numero 7 del mondo.

“Non ho iniziato bene il match, ero freddo. Mi sono sentito molto meglio con il passare del tempo. Non è mai facile scendere in campo la prima volta dopo alcune settimane di pausa. Voglio giocare il maggior numero di partite questa settimana e continuare a lavorare su alcuni aspetti fondamentali del mio tennis”.

Nella notte italiana è sceso in campo anche il campione della scorsa edizione, ovvero Nick Kyrgios. Il tennista australiano, dopo aver perso il primo set contro Ugo Humbert, è stato costretto a ritirarsi a causa di un problema al polso.

“Da un paio di settimane ho un problema al polso” , ha dichiarato Kyrgios in conferenza stampa. “Per questo non ho partecipato ai tornei di New York e Delray Beach. Sono venuto ad Acapulco per provare a giocare, ma non ero pronto dal punto di vista fisico.

È difficile per me lasciare questo torneo, soprattutto dopo la vittoria dello scorso anno. È davvero un peccato”.