Simona Halep: “Più orgogliosa della mia costanza che delle mie vittorie”



by GIACOMO CORTOPASSI

Simona Halep: “Più orgogliosa della mia costanza che delle mie vittorie”

Vincitrice due giorni fa del suo ventesimo titolo della carriera in quel di Dubai, la numero due WTA Simona Halep è attualmente la giocatrice in attività col maggior numero di settimane consecutive nella top 10 femminile (317), facendo di lei una delle tenniste più consistenti del circuito femminile: “Ho sempre pensato di dover essere costante”, ha dichiarato la romena.

“Non mi piace vincere un torneo e poi non fare più nulla per alcuni mesi. Mi piace costruire settimanalmente la mia forza sulla mia costanza. Sin da quando ho conosciuto Darren Cahill, ho creduto di dover pensare in grande e non semplicemente ad una singola settimana.

Ci sono riuscita piuttosto bene. E’ facendo così che potrei rimanere per molto tempo ai massimi livelli del tennis”. Secondo la Halep, insomma, avere una buona consistenza è fondamentale nel mondo del tennis professionistico: “Credo che la costanza mi renda ancora più orgogliosa del vincere i tornei perché, se sei in grado di possederla, hai potenza, forza mentale e fisica.

Penso di essere in una buona posizione e me la sto godendo”. Nella finale di sabato di Dubai ha sconfitto in rimonta la kazaka Elena Rybakina col punteggio di 3-6 6-3 7-6: “E’ molto bello essere qui nel 2020, nel 20° anniversario di questo torneo, vincendo il 20° titolo della mia carriera.

E’ davvero speciale. Voglio solo godermi il momento. E’ molto, molto bello”.

Simona Halep