Thiem spiega i motivi dell'infortunio al ginocchio a Rio de Janeiro


by   |  LETTURE 4896
Thiem spiega i motivi dell'infortunio al ginocchio a Rio de Janeiro

Dopo aver perso l'Australian Open con una dura battaglia in cinque set contro Novak Djokovic, Dominic Thiem è tornato in campo al torneo di Rio de Janeiro, torneo sudamericano che lo vede grande favorito. Al primo turno il tennista austriaco ha vinto solo in 3 set contro Felipe Meligeni, attuale numero 341 al mondo.

Oltre ad un match sofferto ha fatto "rumore" un piccolo infortunio che l'austriaco ha avuto al ginocchio e che ha portato questi a chiamare anche il fisioterapista. Il numero 4 al mondo ha subito tante critiche recentemente perché alcuni addetti ai lavori lo hanno accusato di giocare troppo, situazione che potrebbe frenarlo nel corso della stagione.

Thiem ha parlato cosi in conferenza stampa: "Prima di entrare in campo il mio ginocchio ha urtato sulla porta. È stato in colpo molto duro, inizialmente non gli ho dato importanza, ma nel secondo set ho avuto diversi fastidi.

Ero spaventato oltre che preoccupato e per questo motivo ho chiamato il fisioterapista. Nel terzo set sono migliorato e non ho sentito alcun dolore" Probabilmente è stato dato al giocatore un antiinfiammatorio ed è questo il motivo principale dei progressi nel corso della gara.

La situazione del ginocchio di Thiem andrà valutata nelle prossime ore. Thiem ha commentato anche la prossima gara, quella che lo vedrà opposto allo spagnolo Munar: "L'anno scorso ci siamo sfidati ed abbiamo avuto una gara dura.

Dovrò giocare molto meglio" In caso di vittoria del torneo di Rio de Janeiro, Thiem diventerà il numero 3 al mondo superando così Roger Federer.