Sinner: "Mi sento benissimo. Non è stato facile giocare contro Goffin"



by   |  LETTURE 4563

Sinner: "Mi sento benissimo. Non è stato facile giocare contro Goffin"

Molte considerazioni affrettate e fuori luogo hanno accompagnato le ultime prestazioni di Jannik Sinner. Ma il tennista italiano ha risposto a modo suo, sul campo, ottenendo la prima vittoria in carriera contro un top ten. Lo ha fatto al torneo ATP 500 di Rotterdam, contro David Goffin, uno dei tennisti più solidi ed intelligenti del circuito maggiore.

Sinner ha giocato una partita di altissimo livello, mostrando il suo grande carattere nei momenti più importanti del match ed imponendosi con il risultato finale di 7-6( 7) , 7-5. “Mi sento benissimo, soprattutto in questo momento” , ha spiegato l’altoatesino in conferenza stampa.

“Non è stato facile giocare contro di lui. È molto solido, quindi a volte devi colpire un vincente, altre cambiare ritmo nel corso dello scambio. Sembra una vittoria normale, ma a volte giochi alcuni match meglio di altri.

Si tratta di migliorare e testare il tuo livello”. Sinner affronterà ai quarti di finale lo spagnolo Pablo Carreno Busta, che ha sconfitto in una partita molto dura il numero 12 del mondo Roberto Bautista Agut.

“Carreno è un avversario molto difficile da affrontare” , ha detto a riguardo Sinner. “Devo imparare molte cose sul suo gioco prima di scendere in campo. Non sarà una partita facile, visto che ha battuto Bautista Agut, altro giocatore molto solido”.