Santopadre: "Matteo Berrettini non ha lesioni, ma sente fastidio." Davis in dubbio?



by   |  LETTURE 1688

Santopadre: "Matteo Berrettini non ha lesioni, ma sente fastidio." Davis in dubbio?

Il 2020 di Matteo Berrettini è iniziato in maniera abbastanza tribolata, complice qualche guaio fisico che lo aveva condizionato fin dalla preparazione invernale. Il numero 1 d’Italia era stato infatti costretto a saltare l’ATP Cup lasciando il posto a Stefano Travaglia, che non sfigurò al fianco di Fabio Fognini.

Matteo ha deciso comunque di prendere parte agli Australian Open, dove uno scatenato Tennys Sandgren gli ha sbarrato la strada al secondo turno. Un risultato positivo se si considera la grinta messa in mostra da Berrettini nonostante una forma ben lontana dal 100%.

Qualche giorno fa è arrivata però la rinuncia alla tournée sudamericana, un campanello d’allarme non indifferente quando manca meno di un mese all’incontro di Coppa Davis contro la Corea del Sud a Cagliari.

“La mia priorità in questo momento è guarire, ma farò di tutto per essere presente. Gli infortuni devono essere trattati con cura, altrimenti rischi che lo stesso problema si ripresenti durante la stagione” – ha spiegato il romano a L’Unione Sarda.

Dello stesso avviso anche il suo coach Vincenzo Santopadre: “Matteo sta lavorando intensamente con il suo fisioterapista e osteopata. Le ecografie e risonanze che ha eseguito non hanno evidenziato lesioni, ma il fastidio alla parte addominale ancora persiste.

Mercoledì abbiamo in programma di riunirci con tutto il team per decidere cosa fare nelle prossime settimane”.