Sinner: "È normale avere un po' di pressione dopo la vittoria alle NextGen Finals"



by   |  LETTURE 2474

Sinner: "È normale avere un po' di pressione dopo la vittoria alle NextGen Finals"

Reduce da un inizio di stagione tutt'altro che brillante, il talentuoso tennista italiano Jannik Sinner ha concesso un'intervista a Supertennis TV. L'atleta altoatesino debutterà al torneo di Rotterdam, torneo olandese che ha concesso una wild-card al vincitore delle ultime NextGen Finals e che vedrà giocare diversi tennisti della Top20 mondiale.

Ci sono tra gli altri,infatti, Daniil Medvedev, Stefanos Tsitsipas e l'italiano Fabio Fognini. Sinner non ha iniziato alla grande la stagione, non ha superato spesso il primo turno ed è uscito al secondo turno dell'Australian Open.

Ecco alcune sue impressioni in vista di questo torneo: “Sicuramente per me è una wild card molto importante, ci sono giocatori molto forti che son passati da qui e stanno ancora giocando questo torneo, uno dei migliori indoor.

Sono molto contento e proverò a fare del mio meglio. Cerco sempre di migliorare, è questo il mio obiettivo, ci saranno settimane migliori e peggiori, ma dobbiamo restare nel percorso di miglioramento che ho intrapreso.

Pressione dopo la vittoria alle Next Gen Finals? E’ normale, ma ero molto contento della vittoria a Milano“. Jannik Sinner è al momento numero 79 della classifica Atp.