Rainer Schuttler: "Alexander Zverev vincerà tornei dello Slam"



by   |  LETTURE 1079

Rainer Schuttler: "Alexander Zverev vincerà tornei dello Slam"

Per come era iniziata la stagione, nemmeno il più ottimista dei tifosi di Alexander Zverev poteva aspettarsi che il classe ’97 raggiungesse le semifinali dell’Australian Open.

Il tennista tedesco durante la prima edizione dell’Atp Cup disputata a gennaio, era stato protagonista di prestazioni deludenti: dai 14 doppi falli fatti durante il match contro Alex De Minaur agli scontri verbali con il padre seduto in tribuna mentre giocava contro Stefanos Tsitsipas.

Poi l’Australian Open, una lama a doppio taglio per Zverev. Il rischio di continuare la striscia negativa era alto, ma il fratello minore di Mischa è riuscito ad ottenere il suo miglior risultato in un Major raggiungendo la semifinale persa contro Thiem.

Proprio del giovane Sascha ha parlato Rainer Schuttler a Tennis Magazine. L’ex tennista tedesco ritiratosi nel 2012 è convinto che Alexander Zverev presto possa vincere un torneo del Grande Slam. “Penso che tutti conosciamo un po’ Sascha e sappiamo che è un bravo ragazzo e un grande giocatore di tennis.

Sta ancora crescendo come giocatore e i buoni risultati arriveranno prima o poi. Molti lo hanno sollecitato per il suo cattivo risultati negli Slam, ma già in questo Australian Open ha dimostrato di essere in grado di raggiungere gli ultimi round.

Prima o poi vincerà titoli major, è solo una questione di tempo"

Schuttler ha poi aggiunto: “Sono sincero, penso che la preparazione di Zverev sia stata un po' cattiva, poiché invece di riposare o prepararsi per questo inizio dell'anno, ha deciso di giocare numerose partite di esibizione con Federer in tutto il Sud America.

Penso che si sia sbagliato un po', ma è già abbastanza adulto da decidere cosa fare e cosa no"

L’ex allenatore della Kerber ha poi concluso dicendo che: “Penso che tutti abbiamo notato che Sascha è notevolmente migliorato in questa prima tappa della stagione.

È vero che nella Coppa ATP lo abbiamo visto un po' disperato e con molti problemi al suo servizio, ma a Melbourne tutto è cambiato in meglio. Ha saputo ritrovare il ritmo avvicinandosi allo Zverev che ha vinto l’Atp Finals di Londra un paio di stagioni fa.

Ovviamente Sascha ha fatto un grande torneo e anche se non ha giocato una grande semifinale i meriti vanno anche al suo avversario”.