Garbine Muguruza: "Il mio obiettivo è giocare quante più partite possibile"



by   |  LETTURE 2121

Garbine Muguruza: "Il mio obiettivo è giocare quante più partite possibile"

Il 2020 potrebbe essere l’anno della rinascita per Garbiñe Muguruza. Impegnata nel WTA International di Shenzhen, la spagnola è infatti riuscita ad approdare ai quarti di finale dopo aver vinto due partite consecutive: “impresa” che non le riusciva addirittura dall’ultima edizione del Roland Garros.

“È fantastico iniziare l'anno accumulando vittorie” ha dichiarato l’ex campionessa Slam in un’intervista concessa al sito web della WTA. “Ogni torneo rappresenta una grande sfida per me.

Sono consapevole di dover giocare partite per ritrovare il ritmo partita, quindi sono davvero felice di essermi fatta strada fino ai quarti”. Dopo aver eliminato in tre set Xinyu Wang all’esordio, nel match di ottavi Muguruza ha battuto 6-1 7-6 l’americana Shelby Rogers.

“Ha alzato molto il livello del suo tennis nel secondo set, e non è stato facile arrestare il suo slancio” ha commentato Garbiñe a proposito della sua avversaria. “Raggiungere il tie-break era importante, perchè lì è un 50-50.

Io sono riuscita a giocare molto meglio di come non avessi fatto durante il set, e così sono riuscita a chiudere in due, il che era importante per me. Il mio obiettivo qui era giocare quante più partite possibile, e con questa premessa affronterò i quarti di finale”.

Ad attenderla c’è adesso Zarina Diyas, numero 75 del mondo. “Non ci ho mai giocato contro, non vedo l’ora di scendere in campo” ha concluso Muguruza.

Photo Credit: Getty Images