Berdych: "I controlli antidoping in Atp sono molto severi"



by   |  LETTURE 794

Berdych: "I controlli antidoping in Atp sono molto severi"

L'ex tennista ceco ha rilasciato un'intervista ad un portale locale dove tratta dei controlli antidoping e di come questi siano molto severi nel mondo del tennis. Ecco le sue parole: "Tante persone non lo immaginano neanche, ma durante la nostra carriera dovevamo, in tutti e 365 giorni della nostra stagione, concedere almeno un'ora dove potevamo essere contattati in qualsiasi momento per controlli antidoping.

Ufficialmente ci sono almeno 25 controlli all'anno e i controlli sono rigidi, la persona viene in bagno con te e ti è molto vicina. Non sto scherzando, le regole dell'ITF prevedono che se un giocatore per tre volte non si trova nel luogo che ha ufficialmente detto e non fornisce un campione, durante la terza occasione può ricevere una squalifica per doping"

Berdych ha annunciato il suo ritiro dal tennis nella scorsa stagione, lo ha fatto nel migliore dei modi annunciandolo alle Finals Atp di Londra 2019. L'ex numero 4 al mondo ha vinto 13 tornei in carriera ed ha raggiunto come miglior risultato in uno Slam la finale a Wimbledon. Una particolarità del tennista ceco è che ha raggiunto le semifinali in ogni torneo del Grande Slam.