ATP Cup, Grigor Dimitrov: “Ho sempre creduto nel team bulgaro”



by   |  LETTURE 1711

ATP Cup, Grigor Dimitrov: “Ho sempre creduto nel team bulgaro”

Il Gruppo C di Sydney nella fase a gironi dell’ATP Cup, competizione in corso in questi giorni fino a domenica 12 gennaio, è composto dalle seguenti nazioni: Bulgaria, Gran Bretagna, Belgio e Moldavia. Sebbene privi di Andy Murray, i britannici erano probabilmente i favoriti alla partenza assieme al Belgio di David Goffin e Steve Darcis, se solo la Bulgaria di Grigor Dimitrov e compagni non avesse deciso di mettersi in mezzo.

Già, perché, nella prima e nella terza giornata dell’evento ATP, i bulgari hanno sconfitto rispettivamente la Gran Bretagna per 2-1 e la Moldavia con lo stesso punteggio, collocandosi temporaneamente al primo posto del girone.

Interrogato sulle sue prime due vittorie in singolare – in cui ha sconfitto Daniel Evans in tre set e poi Radu Albot 6-2 6-3 – Grigor Dimitrov ha commentato: “Sin dal primo giorno di questa competizione sapevo che, se avessimo giocato come una vera squadra, avremmo avuto una grande opportunità.

Adesso so che non devo credere solamente in me stesso, ma anche nei giocatori del mio team. Il mio unico obiettivo, devo essere sincero, era quello di farli stare tutti insieme, di allenarci insieme, di assicurarmi che imparassero qualcosa da me, per fare in modo che siano circondati dai migliori giocatori.

Era questo il mio obiettivo principale”. Compagni di Dimitrov anche il numero 517 ATP Alexandar Lazarov (con cui Grigor ha vinto i due doppi disputati contro Gran Bretagna e Moldavia) e il ventiseienne Dimitar Kuzmanov, oltre la 400° posizione mondiale.