Kevin Anderson: "Sono pronto a tornare al mio livello migliore"



by   |  LETTURE 1254

Kevin Anderson: "Sono pronto a tornare al mio livello migliore"

Iniziato con la vittoria a Pune e terminato con l’intervento chirurgico al ginocchio destro, il 2019 di Kevin Anderson è stato un anno sfortunato e ricco di problemi fisici. Il tennista sudafricano, però, non è uno di quelli che molla; Kevin fa parte di quella categoria di giocatori che dalle difficoltà riemergono più forti di prima.

È proprio questo l’obiettivo del due volte finalista Slam: rialzarsi e competere di nuovo ai suoi soliti livelli. “Sono perfettamente in salute” , ha spiegato Anderson in un’intervista al sito ufficiale dell’ATP.

“Sono molto motivato e non vedo l’ora di tornare in campo. Ritornate dopo un lungo periodo lontano dalle competizioni è sempre difficile, ma grazie al modo in cui mi alleno penso che sarò in grado di offrire un buon livello e di tornare al mio miglior livello”.

Parlando dell’ATP Cup e della squadra sudafricana, Anderson ha poi aggiunto: “Sarà una grande opportunità giocare per il mio paese, l’ATP Cup è un evento davvero interessante. Giocherò almeno tre partite di altissimo livello, visti gli avversari, ed è il modo migliore di iniziare il nuovo anno.

La squadra è forte, competitiva ed in sintonia. Crediamo nelle nostre possibilità ed in quello che possiamo realizzare. 2019? Ho iniziato bene a Pune e venivo dalla migliore stagione della mia carriera. Gli infortuni hanno reso complicata la mia situazione.

Ho provato a tornare durante la stagione, ma è stato molto difficile. Essere un padre durante il periodo di convalescenza mi ha aiutato ed è stato bello”.