Pietrangeli: "Mai visto italiani forti come Jannik Sinner alla sua età"


by   |  LETTURE 1908
Pietrangeli: "Mai visto italiani forti come Jannik Sinner alla sua età"

Ha assistito da vicino alla meravigliosa impresa di Jannik Sinner, vincitore da wild-card, delle ultime Next Gen Finals a Milano ed ora anche un grande campione del passato come Nicola Pietrangeli riconosce le qualità del diciottenne tennista italiano.

Ecco alcune sue dichiarazioni: "A soli 18 anni è molto avanti sulla tabella di marcia percorsa da Berrettini, che pure è molto giovane, ma anche di tutti i migliori tennisti italiani che ho visto giocare.

Da Panatta a Barazzutti e Bertolucci. Nessuno era così folgorante alla sua età, nemmeno Adriano, anche se di lui si parlava benissimo già da ragazzino. E il sottoscritto all’età di Sinner era una terza categoria..."

. Alla sua età solo Nadal (Top 50) e Federer (Top 70) stavano meglio mentre Sinner sta avendo un percorso simile a Novak Djokovic. Considerato tra i tennisti italiani più forti di sempre Pietrangeli ha analizzato cosi Sinner: "Il servizio è da 9, batte sempre a 200 all’ora, specie quando è sotto pressione, e nel tennis moderno è metà del lavoro.

Il diritto è devastante, terrificante: 8 e mezzo come minimo. Il rovescio è al momento un tantino meno spettacolare, ma almeno da 8 visto che riesce ad aprirsi il campo con grande continuità. Se ci aggiunge qualche palla corta al momento giusto abbiamo trovato un fenomeno da 10 e lode"