Piatti: "Jannik Sinner al livello dei migliori? Serviranno anni"


by   |  LETTURE 10181
Piatti: "Jannik Sinner al livello dei migliori? Serviranno anni"

In un'intervista a SuperTennis l'allenatore di Jannik Sinner Riccardo Piatti ha parlato della crescita del giocatore altoatesino. Queste le parole di Piatti: "L'obiettivo che ho è quello di aiutare Jannik in questo periodo di crescita.

Ci vorranno 2-3 anni forse ancora di più per prendere quell'esperienza e competere ad alto livello. Più delle partite a me interessano molto gli allenamenti. Si sta allenando bene. Dopo aver finito la stagione nel Challenger di Ortisei si allenerà per 42 giorni a Bordighera e poi andremo in Australia"

Quali sono gli obiettivi per il prossimo anno? "Giocare 55-60 partite, un po' come quest'anno. Il lavoro è la cosa più importante. Jannik subito dopo le partite di qualificazioni agli US Open si andava ad allenare e dopo andava in conferenza stampa.

È questo il tipo di giocatore. Nel 2005 a New York io ero con Djokovic, che ha vinto gli Us Open dopo sei anni. Perciò a Jannik dico, 'se vuoi puntare ad arrivare a questo livello e hai la testa per allenarti per sette anni, potrai giocarti le tue carte' È per questo che non molla mai un punto. Gli stiamo molto dietro insistendo che deve avere questo approccio"