Nicolas Alvarez: "Federer piace a chiunque, ma il mio idolo è Nadal"


by   |  LETTURE 1313
Nicolas Alvarez: "Federer piace a chiunque, ma il mio idolo è Nadal"

Tra i migliori giovani talenti in circolazione, il tennista spagnolo Nicolas Alvarez ha rilasciato un'interessante intervista al portale Punto de Break. Ecco le sue parole: "I miei idoli? Non c'è nessuna persona a cui non piace Roger Federe, sia per il no modo di giocare che per l'eleganza e la semplicità nel praticare questo sport.

C'è da dire che, io, come spagnolo, ho in Rafael Nadal il mio riferimento più grande. Questi, senza le stesse qualità di Federer, è sempre stato molto vicino a lui e, chissà , magari un giorno riuscirà anche a superarlo"

Durante il Grande Slam juniores Alvarez si è allenato con diversi professionisti. Chi mi ha sorpreso di più? Bautista Agut, mi sono allenato con lui ed ora anche recentemente è accaduto lo stesso a Valencia.

L'ho incontrato per la prima volta in Australia mentre a Parigi mi sono allenato con lui sul "Suzanne Lenglen" Sia lui che il suo staff mi hanno trattato molto bene e mi hanno dato qualche suggerimento. Più che i suggerimenti io noto molto come si prepara prima delle gare.

Conosco la sua storia, so che ha lavorato duramente ed ha fatto tanti sacrifici per arrivare fin qui. Robert è un buon esempio per noi, l'esempio di qualcuno che ha dovuto lavorare davvero tanti per raggiungere risultati importanti"