Simona Halep: "Non sono delusa, ma ho avuto troppi alti e bassi nel 2019"


by   |  LETTURE 599
Simona Halep: "Non sono delusa, ma ho avuto troppi alti e bassi nel 2019"

È inutile negare che la stagione di Simona Halep sarebbe potuta essere migliore. La rumena ha sorpreso tutti vincendo a Wimbledon, ma nel resto del 2019 ha faticato parecchio a mantenere i suoi standard, soprattutto negli altri tre Slam.

L’ex numero 1 del mondo ha deciso di riprendere la sua collaborazione con Darren Cahill, da cui si era separata a causa della decisione di quest’ultimo di dedicare più tempo alla sua famiglia. “Non sono delusa, soprattutto se confronto quest’anno con il 2018.

Devo ammette però che nel 2019 ho avuto troppi alti e bassi. Forse è perché sono rimasta in cima per sei anni e non mi sono mai riposata per più di tre settimane. Comincio ad avvertire questa fatica sia fisicamente che mentalmente” – ha ammesso Simona in un’intervista a Tennis.com.

È interessante notare che – sia nel 2018 che nel 2019 – Halep ha ottenuto le stesse vittorie negli Slam (15), ma dopo aver trionfato ai Championships non è stata in grado di superare i quarti in nessuno dei sei tornei che ha disputato.

“Alla fine della stagione sentivo che stavo cadendo a pezzi, anche se è abbastanza normale a questi livelli. Poi mi sono anche fatta male in Asia. Mi sento fiduciosa in ottica 2020, ho la giusta motivazione per fare bene” – ha concluso.