Shapovalov: "Matteo Berrettini dovrebbe farmi un regalo"


by   |  LETTURE 24635
Shapovalov: "Matteo Berrettini dovrebbe farmi un regalo"

Se Matteo Berrettini è diventato il primo italiano dopo 42 anni a raggiungere le Atp Finals di Londra, una nota di ringraziamento va anche a Denis Shapovalov che ha battuto Gael Monfils 6-2 6-2 a Parigi Bercy. Avesse vinto il francese, a quest'ora sarebbe stato lui a festeggiare e non il nostro giocatore.

"Dovrebbe regalarmi una bottiglia di vino o farmi un piccolo regalo", ha detto Shapovalov ridendo su Berrettini. "Ma sono molto felice per Matteo e triste per Gael. Sono entrambi dei grandissimi giocatori e delle grandi persone.

Quindi ho sensazioni contrastanti adesso, ma non ci posso fare nulla. Vado in campo, do il massimo, e oggi ho potuto esprimere veramente un gran tennis. Grandi complimenti a Matteo per esserci riuscito" Parlando nello specifico della vittoria su Monfils, Shapovalov ha aggiunto: "Ho provato ad essere aggressivo fin dalla prima palla, comandando gli scambi, e tutto ha funzionato.

Ogni colpo che giocavo sembrava andare per il verso giusto. È stata una di quelle giornate dove credo che le cose non potessero andare molto meglio" Shapovalov dopo la partita ha annunciato in un comunicato stampa che non giocherà le Next Gen Finals di Milano in modo da tirare il fiato e chiudere la stagione in maniera positiva alla Coppa Davis di Madrid.