Sharapova non si arrende: "Voglio dire la mia nel 2020"


by   |  LETTURE 1506
Sharapova non si arrende: "Voglio dire la mia nel 2020"

Dopo la durissima sconfitta subita al primo turno degli US Open per mano della storica rivale Serena Williams, di Maria Sharapova si sono perse le tracce. Il problema alla spalla, che ha inficiato il rendimento della siberiana per tutta la stagione, l’ha costretta al forfait anche a Linz, dove era previsto il suo rientro.

Adesso però la cinque volte campionessa Slam ha un solo obiettivo: tornare al 100% per la prossima stagione. Per questo potrebbe già tentare un rientro nel WTA International di Lussemburgo, al via la prossima settimana.

Sto tornando in forma” ha infatti dichiarato Sharapova in una recente intervista. “Sto facendo le cose giuste, ma probabilmente mi serve ancora un po’ di tempo. Potrei giocare la prossima settimana. Testerò la condizione della mia spalla in un paio di sessioni di allenamento.

In ogni caso, non ho fretta. L’obiettivo primario è tornare in salute, mettersi a lavoro e programmare un calendario intelligente nel 2020. Voglio dire la mia nel 2020 e stare bene”. “La spalla è stata il mio punto debole per molti anni” ha proseguito la 32enne.

“Quest’anno è notevolmente peggiorata. Non sono stata in grado di competere per la maggior parte della stagione. Ma questi sono alti e bassi che un qualsiasi atleta deve affrontare. Ho la motivazione giusta per migliorare, e so che non ci sono limiti quando uno vuole raggiungere qualcosa”.

Photo Credit: Reuters