Osaka: "Sono riuscita a realizzare ciò che mi ero prefissata"


by   |  LETTURE 710
Osaka: "Sono riuscita a realizzare ciò che mi ero prefissata"

Con la vittoria in rimonta confezionata a Pechino ai danni di Ashleigh Barty, Naomi Osaka ha conquistato il suo quinto titolo in carriera, il terzo nel 2019 dopo quelli graffiati a Melbourne e Tokyo. “Durante il primo set, l’unica cosa a cui riuscivo a pensare era il desiderio di vincere” ha raccontato Naomi in conferenza stampa.

“Questo mi ha suscitato una forte emozione, penso che fosse abbastanza ovvio. Poi nel secondo set ho cercato di razionalizzare, e infine nel terzo ho semplicemente continuato a fare quello che si era rivelato vincente nel secondo”.

Quello di Pechino rappresenta per lei il secondo trionfo consecutivo dopo Tokyo. “È una bella sensazione, era questo il mio obiettivo” ha commentato Osaka. “Sono contenta per quello che è successo dopo aver perso agli US Open.

Mi sembra di aver realizzato ciò che mi ero prefissata di fare”. Naomi ha poi parlato del rapporto con il padre, che le fa da coach. “Si è arrabbiato così tanto con me che mi ha fatto arrabbiare a mia volta, ho usato quella rabbia come energia per vincere” ha rivelato la giapponese.

“Il rapporto con mio padre è molto semplice, lui mi conosce come nessun altro. Il più delle volte non c’è nemmeno bisogno che dica nulla, aspetta che io risolva il problema da sola e poi ne parliamo”.

Photo Credit: AP