Stefanos Tsitsipas: “Voglio essere tra i migliori”


by   |  LETTURE 1670
Stefanos Tsitsipas: “Voglio essere tra i migliori”

Il ventunenne greco Stefanos Tsitsipas, numero 7 nelle ultime classifiche mondiali, ha sconfitto nella semifinale del China Open di Pechino Alexander Zverev col punteggio di 7-6 (6) 6-4, qualificandosi così per la sua quinta finale stagionale, in quello che è sicuramente il suo anno migliore, di svolta e maturazione.

Dominic Thiem ha poi sconfitto Stefanos all'ultimo atto del torneo, in rimonta al terzo set. Il greco ha concesso un’intervista proprio da Pechino in cui ha parlato di sé, descrivendosi innanzitutto come una persona piuttosto riservata e timida: “Quando conoscerò le persone dovrò essere più aperto e più me stesso, ma è una cosa che richiede tempo”.

Tsitsipas ha poi ricordato la sua grande vittoria a gennaio in quattro set su Roger Federer agli Australian Open di Melbourne, dove si è spinto fino alle semifinali: “Quel giorno era come se mi sentissi volare sul campo, per me era il sogno di una vita giocare contro di lui, essere lì in campo con tutta quella folla … è stato magnifico.

Quel giorno mi sono sentito proprio come … avete presente quando si dice ‘non hai niente da perdere’? Ecco, è esattamente come mi sono sentito io, non avevo davvero niente da perdere”. Tsitsipas ha infine parlato del suo futuro, dei propri obiettivi e delle proprie ambizioni: “Sono una persona che in campo gioca con molta passione ed energia, è un buon modo per mantenere un buon rapporto con te stesso. Ci sono un sacco di giocatori che sono arrivati al top e io voglio vedere il mio nome tra quello dei migliori”.