Williams: "Non era la vera Serena. Avrei dovuto servire meglio"


by   |  LETTURE 3181
Williams: "Non era la vera Serena. Avrei dovuto servire meglio"

E' di un umore nero, ma non di certo come 12 mesi fa, Serena Williams dopo la finale persa per 6-3 7-5 agli US Open contro Bianca Andreescu. In conferenza stampa l'americana ha poca voglia di parlare della sua sconfitta e dà risposte brevi alle domande dei giornalisti: "E' sicuramente deludente - ammette Serena -.

Avrei potuto fare tante cose meglio tipo servire più prime. Ma ha giocato bene e ha meritato la vittoria" E' ancora a una vittoria Slam dai 24 titoli di Margaret Court: "Sto solo provando a vincere degli Slam, non sto per forza inseguendo un record.

E' sicuramente frustrante. Ma sto facendo tutto il possibile" Nel secondo set era sotto 5-1, poi ha vinto quattro game di fila. Cosa è successo? "Pensavo di dover giocare meglio. Non potevo finire in quel modo terribile"

E' comunque un ritorno alle competizioni post maternità straordinario: "Tra 20 anni sarò contenta di ciò che ho fatto. Ma ora è difficile pensare in questo modo. Oggi non penso si sia vista la vera Serena.

Devo trovare un modo per farla comparire nelle finali Slam" Un paragone tra le 4 finali Slam giocate negli ultimi 14 mesi: "Oggi ho lottato. Quella con la Kerber a Wimbledon lo scorso anno non la considero nemmeno perchè ero esausta.

Mia figlia era nata da appena otto mesi. Ma è frustrante perchè sono vicinissima e allo stesso tempo lontana"