Gael Monfils: "Gioco per partite così. Il servizio ha fatto la differenza"


by   |  LETTURE 14012
Gael Monfils: "Gioco per partite così. Il servizio ha fatto la differenza"

C'è tanta amarezza nelle parole di Gael Monfils dopo la sconfitta al tie-break del quinto set contro Matteo Berrettini nei quarti di finale degli US Open. In conferenza stampa il francese ha fatto mea culpa più di una volta: "Ho commesso doppi falli, è stato questo il problema oltre al mio avversario.

E' stata una brutta giornata al servizio per me, ho perso ritmo e forse giocare su un campo grande come l'Arthur Ashe mi ha condizionato. Ho lottato il più possibile. Il servizio ha fatto la differenza e avrei dovuto far meglio per vincere questa partita prima.

Mi sento davvero stanco. E' stato anche complicato mentalmente e sento più dolore del solito. Mi sento esausto. Ho giocato partite difficili nella mia carriera. Contro Roger qui (nei quarti di finale nel 2014), dove ho avuto match point.

So come reagire. Devo vedere il lato positivo di queste quasi due settimane, continuare a lavorare sodo e prepararmi per lo swing asiatico. Il pubblico è stato fantastico, mi ha aiutato. E' stato divertente. Gioco per vivere momenti del genere.

Vincere sarebbe meglio ma gioco per queste partite. E domani sarò felice, pronto a sostenere la mia ragazza (Elina Svitolina sfiderà Serena Williams, ndr) "