Chela: "Schwartzman ha la possibilità di vincere contro ogni avversario"


by   |  LETTURE 1779
Chela: "Schwartzman ha la possibilità di vincere contro ogni avversario"

Diego Schwartzman ha raggiunto per la seconda volta in carriera i quarti di finale agli US Open grazie alla vittoria in quattro set contro Alexander Zverev. L’argentino sta disputando una delle migliori stagioni della sua carriera e non vede l’ora di scendere in campo.

“Dovrò colpire diverse volte le righe, oltre ad essere concentrato. Sarà un grande giorno” , ha dichiarato Schwartzman in conferenza stampa. “Studierò le mie precedenti partite contro di lui, ne ho giocate molte positive.

Ho avuto le mie possibilità di vittoria in diversi match, ma non sono mai stato in grado di coglierle. Non sai mai quando arriveranno le opportunità, dovrò essere pronto”. Juan Ignacio Chela, allenatore dell’attuale numero 21 del mondo, ha parlato del grande stato di forma del suo assistito in un’intervista al sito ufficiale dell’ATP.

“Diego ha iniziato la partita contro Zverev in totale fiducia. Aveva vinto sempre in tre set ed è entrato in campo mentalmente e fisicamente fresco. Diego ha approfittato delle opportunità che gli sono state concesse ed è riuscito a rimanere positivo.

Ha guadagnato grande esperienza nel corso degli anni, si è già trovato in questo tipo di situazioni. Anche fisicamente ha qualcosa in più rispetto al passato. Sarà pronto per la prossima sfida”.

Sul simpatico siparietto di fine partita, quando Schwartzman pensava di dover giocare i quarti di finale contro Matteo Berrettini, Chela ha aggiunto: “Stavano mostrando il risultato della partita di Berrettini sull’Arthur Ashe ed era convinto di doverlo affrontare al prossimo turno.

A Diego non piace guardare il tabellone, preferisce pensare partita dopo partita, quindi non conosce bene quelli che saranno i suoi avversari. Diego gioca ad un livello molto alto ed ha delle possibilità di vittoria a prescindere dall’avversario”.

Anche Mats Wilander ha voluto elogiare le prestazione dell’argentino. “Schwartzman è l’opposto di Zverev. Ha una mentalità impressionante, ogni volta che scende in campo dà tutto quello che ha.

Mi ricorda molto David Ferrer sotto questo punto di vista. Senza i Big Three avrebbe potuto vincere un torneo dello Slam”.