Naomi Osaka non fa drammi: "Sono una persona migliore. Sto crescendo"


by   |  LETTURE 2738
Naomi Osaka non fa drammi: "Sono una persona migliore. Sto crescendo"

Naomi Osaka è stata battuta da Belinda Bencic per 7-5 6-4 agli ottavi di finale degli US Open. La tennista giapponese ha ammesso di avere qualche problema fisico che si trascina dietro da diverse settimane: "Il ginocchio mi ha provocato un po' di fastidio nei movementi, ma penso che dovrei superarlo in qualche modo, o giocando più aggressiva e quindi colpendo con più potenza", ha detto la numero uno del mondo che perderà lo scettro settimana prossima.

Sulla sconfitta in generale, ha aggiunto: "Sento di essere cresciuta. A Parigi sono andata in conferenza stampa subito dopo il match, a Wimbledon me ne sono andata piangendo. Qui mi sono fatta una doccia e mi sento più rilassata.

Non sento più di avere troppa pressione. Ovviamente per certi versi si ma ho giocato meglio match dopo match quest'estate. Questo è stato il torneo migliore. Ora ho una sensazione di tristezza ma ho imparato molto da questa esperienza.

Ovviamente volevo difendere il titolo. Ma ho fatto passi in avanti dal punto di vista umano. Spero di continuare a crescere. So che se se continuerò a lavorare duramente, riuscirò ad ottenere risultati migliori"