Fabio Fognini: "Non sono preoccupato". E sul suo futuro...


by   |  LETTURE 9116
Fabio Fognini: "Non sono preoccupato". E sul suo futuro...

Analisi lucida di Fabio Fognini sulla sconfitta contro Reilly Opelka nel primo turno degli US Open. Ai microfoni di SuperTennis TV il ligure non si è dimostrato particolarmente arrabbiato commentando la sua prematura uscita dallo Slam newyorkese.

"Si sapeva che sarebbe stata una partita dura - ha ammesso il ligure -. Ho perso troppi punti da fondo, giocati con scambi abbastanza lunghi. E con questi giocatori non te lo puoi permettere perché lui fa tanti ace al servizio e io facevo fatica"

Sulle condizioni della sua caviglia, il ligure ha aggiunto: "La condizione è sempre la stessa. Nulla è cambiato. Ho preso la decisione di saltare Cincinnati per prepararmi al meglio a questo torneo. È andata male e bisogna accettarlo, fa parte dello sport.

Non sono preoccupato. Era una partita difficile contro un avversario che quest'anno ha battuto molti giocatori forti" Sui suoi prossimi programmi, Fognini ha aggiunto: "Adesso sicuramente tanto riposo. Per almeno 10 giorni staccherò la spina.

Poi mi preparerò per giocare la Laver Cup, manifestazione sicuramente bella. Giocherò con Rafa (Nadal) e Roger (Federer), quindi cercherò di divertirmi il più possibile e una volta sceso in campo di dare il meglio di me stesso"