Daniil Medvedev: "Vincere gli US Open? Già fare quarti sarebbe bello..."


by   |  LETTURE 2564
Daniil Medvedev: "Vincere gli US Open? Già fare quarti sarebbe bello..."

Finale a Washington, finale a Montreal e vittoria a Cincinnati. È stata finora una stagione sul cemento nordamericano da sogno per Daniil Medvedev che dopo aver battuto domenica David Goffin in finale ha detto: "Anche se non avessi vinto questo trofeo, avrei detto che queste sono state le settimane più belle della mia vita.

Ma ovviamente vincere il titolo e meglio. Altrimenti dopo tre finali consecutive perse avrei iniziato a chiedermi quale errore ho fatto. Non avevo mai servito così bene, e anche mentalmente sono stato al top. Ho giocato in maniera molto costante"

Può adesso vincere uno Slam già subito agli US Open? "Uno Slam è diverso da un 1000. Al momento non ho mai raggiunto i quarti. Quindi agli US Open sarei soddisfatto, non per forza felice, se li raggiungessi.

Dipende dal tabellone. Penserò partita per partita" Su cosa significa essere numero cinque del mondo: "È bello. Prima delle semifinali mi sono chiesto, 'Quindi se vinco il titolo divento quinto? No, non pensarci'

Tre settimane fa ero si e no nei primi 10. Adesso ho superato grandi campioni come Zverev e Nishikori" La finale a Montreal persa con Rafael Nadal lo ha aiutato ad approcciare la finale di Cincinnati in maniera diversa: "Ho acquisito esperienza, e si sa che nella prima finale 1000 ti senti come un bambino, soprattutto contro Nadal che ha vinto tantissimi titoli e che è abituato a giocare finali. Qui sono stato più calmo"