La reazione social di Nick Kyrgios alla salata multa di 113.000 dollari


by   |  LETTURE 25939
La reazione social di Nick Kyrgios alla salata multa di 113.000 dollari

Nick Kyrgios ha per l’ennesima volta messo in mostra il suo lato peggiore. Subito dopo la partita persa in tre set contro Karen Khachanov, l’australiano ha insultato e sputato l’arbitro al momento della stretta di mano e rotto più di una racchetta negli spogliatoi.

L’ATP questa volta ha deciso di infliggere una severa punizione a Kyrgios multandolo di ben 113.000 dollari. Sembra, però, che neanche questa decisione abbia fatto riflettere il talentuoso 24enne, che ha pubblicato sul proprio profilo Instagram una foto che lo ritrae mentre sorride accompagnata da una faccina ironica.

😏

Un post condiviso da NK (@k1ngkyrg1os) in data:

Analizzando la questione in un’intervista ad Amazon Prime, Mark Petchey ha dichiarato: “Kyrgios ha ricevuto una multa di 113.000 dollari, una somma incredibile.

Se penso a quanto accaduto alla Williams lo scorso anno agli US Open, che ha ricevuto una multa di 82.500 dollari, non è giusto. Tra l’altro la sua multa è stata ridotta a 17.000 dollari per il comportamento corretto tenuto nelle successive settimane.

Bisogna quindi chiedersi se Nick abbia ricevuto lo stesso trattamento riservato a tutti gli altri tennisti. Io penso che Kyrgios sia un tennista fantastico, non bisogna cercare di cambiarlo e trasformarlo in qualcuno che non vorrebbe mai essere.

Se fosse costretto a cambiare le sue abitudini, non sarebbe felice. Quando Kyrgios gioca il campo è pieno, il tennis ha bisogno di lui. Quando Roger Federer, Novak Djokovic e Rafael Nadal si ritireranno, le persone vorranno seguire personalità come quella di Kyrgios”.