Maria Sharapova: "Mi è davvero mancato competere"


by   |  LETTURE 2777
Maria Sharapova: "Mi è davvero mancato competere"

Nonostante la sconfitta in tre set contro Anett Kontaveit la scorsa settimana a Toronto, Maria Sharapova ha espresso comunque un buon rendimento, tanto da riscattarsi all’esordio a Cincinnati battendo nettamente la padrona di casa Alison Riske.

“Non è facile essere positivi quando perdi una partita, ma l’esito è stato deciso davvero da pochissimi punti. Sarebbe potuta andare sia in un verso che nell’altro, purtroppo è stata più brava lei.

Ha giocato meglio nel terzo parziale, si adatta molto bene a questa superficie. In ogni caso, sono stata brava a reagire qui a Cincinnati e ne sono entusiasta” – ha commentato l’ex numero 1 del mondo. La fuoriclasse russa non ha potuto competere da febbraio a giugno a causa dei soliti problemi fisici: “La riabilitazione alla spalla è stata molto dura, mi è mancato giocare.

Inoltre, ho impiegato tanto tempo a lavorare sul mio gioco di gambe. Posso dire di aver trascorso più tempo in palestra di quanto non abbia fatto durante tutta la mia carriera. Fuori dal campo mi sono impegnata in svariate attività, ho portato il mio brand di caramelle ad un livello superiore, è stato gratificante per me.

Sono stata coinvolta ogni singolo giorno nello sviluppo della mia azienda. È stato davvero divertente” – ha concluso la siberiana, che al prossimo turno se la vedrà con Ashleigh Barty.