Karen Khachanov: "Io e Medvedev top 10? In Russia si aspettano altro..."


by   |  LETTURE 2789
Karen Khachanov: "Io e Medvedev top 10? In Russia si aspettano altro..."

Karen Khachanov è tornato quello di fine 2018. I suoi dritti fanno tornare in mente il successo nel Master 1000 di Parigi Bercy, senza dimenticare che proprio 12 mesi fa il russo raggiungeva le semifinali proprio alla Rogers Cup perdendo solo contro Rafael Nadal.

Khachanov ha confermato il risultato nell'evento canadese battendo Alexander Zverev 6-3 6-3. "Non ha sicuramente giocato al suo meglio - ha riconosciuto Khachanov parlando del suo avversario -. Ma tatticamente ho fatto bene, sono stato solido dalla riga di fondo.

Forse lui ha fatto qualche errore di troppo ed ecco perchè si è innervosito. Non si è mai contenti quando sbagli e perdi" Quindi sulla prossima sfida con Daniil Medvedev: "Non è mai facile affrontare un amico connazionale.

Siamo cresciuti insieme. Abbiamo giocato gli stessi tornei da quando avevamo 12-14 anni. Ci conosciamo molto bene. Sappiamo cosa aspettarci, e sappiamo che abbiamo stili di gioco molto diversi. Ci siamo affrontati lo scorso anno a Mosca e la pressione era ancora maggiore visto che giocavamo in casa"

Infine sulla popolarità sua e di Medvedev in Russia: "Dopo che per un bel periodo due giocatori dello stesso Paese sono in top 10, l'attenzione aumenta. Ma forse siamo abituati a standard ancora più alti in Russia.

Forse si aspettino che dovremmo andare più in fondo negli Slam. Ma ci sono anche tante persone che ci sostengono e apprezzano cosa facciamo"