Boris Becker avverte Coco Gauff: "La fama ha un prezzo altissimo"


by   |  LETTURE 2118
Boris Becker avverte Coco Gauff: "La fama ha un prezzo altissimo"

Boris Becker ebbe un’ascesa prodigiosa nel circuito professionistico vincendo Wimbledon nel 1985 ad appena 17 anni. La sua celebre storia ha generato un parallelismo con la stellina americana Coco Gauff, che ha raggiunto gli ottavi di finale ai Championships qualche settimana fa a soli 15 anni.

“Una volta che diventi famoso, lo sei e basta. Ma il prezzo che devi pagare è davvero alto. Stai seduto a bere un caffè con qualcuno e vai in prima pagina il giorno successivo. Basti pensare a quello che si è scatenato intorno a Coco Gauff, che è arrivata solo agli ottavi” – ha spiegato il sei volte campione Slam intervenendo nel podcast ‘Don’t Tell Me the Score’.

L’ex numero 1 del mondo ha poi aggiunto: “Ero ancora molto giovane e mi sentivo intimidito a causa della pressione di un intero Paese. Se perdevo, deludevo tutti, quindi le aspettative sono andate un pochino fuori controllo.

Se non vincevo il titolo, era come se fosse morto qualcuno e la gente mi criticava anche sul piano personale. Viviamo in tempi strani, in cui basta avere 10 milioni di followers su Twitter e significa che hai successo. Nonostante alcune vecchie storie mi perseguitino, se qualcuno 35 anni fa mi avesse detto che avrei avuto un successo del genere, avrei firmato subito”. Gauff potrebbe presto ricevere una wild card per i prossimi US Open.