Mouratoglou: "Serena Williams non sta pensando al ritiro"


by   |  LETTURE 2484
Mouratoglou: "Serena Williams non sta pensando al ritiro"

Il tentativo di Serena Williams di eguagliare il record di titoli Slam di Margaret Court sta assumendo sempre più i connotati di una maledizione. L’ex numero 1 del mondo non ha convinto particolarmente nei primi turni a Wimbledon, ma ha comunque deciso di disputare il doppio misto insieme a Andy Murray per la gioia dei tabloid britannici.

“Sostengo questa idea al 100%” – ha commentato il suo coach Patrick Mouratoglou. “È fantastico almeno per un paio di motivi. In primo luogo, perché entrambi non hanno giocato molte partite quest’anno e ciò li aiuterà dal punto di vista della competizione.

In secondo luogo, giocare con Andy è una fantastica opportunità anche per Serena, visto che è una persona eccezionale e ha la giusta attitudine in campo. Sono sicuro che sarà bellissimo per entrambi”.

I numerosi problemi fisici hanno contribuito a far perdere ritmo all’americana: “Si è potuto vedere molto bene al primo turno contro Giulia Gatto-Monticone. Serena ha vinto il primo set dominando, ma poi ha finito per perdere la concentrazione.

Si tratta di mantenere la giusta concentrazione dal primo all’ultimo punto, lei di solito lo fa benissimo, ma quando sei a corto di partite può succedere di perderla facilmente” – ha aggiunto Mouratoglou.

Nonostante la maternità e la lunga inattività nelle ultime due stagioni, la Williams non vuole sentir parlare di ritiro, come confermato dal suo stesso allenatore. “Non abbiamo mai parlato del ritiro, ci concentriamo soltanto su come raggiungere i suoi obiettivi analizzando le lacune attuali. Vuole solo realizzare i suoi obiettivi, non pensa assolutamente al ritiro”.