Maria Sharapova: "Amo il tennis, combatterò per tornare in campo"


by   |  LETTURE 3605
Maria Sharapova: "Amo il tennis, combatterò per tornare in campo"

Serena Williams ha vinto il suo match d’esordio a Wimbledon contro l’italiana Giulia Gatto-Monticone in due set. In conferenza stampa, la campionessa statunitense ha parlato del suo stato di forma e dell’importante vittoria.

“Si, sono molto contenta di aver vinto la prima partita. Penso che in questo momento ogni partita che gioco conta come dieci partite, perché quest’anno non ho disputato molti match. Ho imparato molto dal mio esordio, ora cercherò di mantenere questa forma.

Mi sono sentita bene in campo. Essere a Wimbledon e giocare sul Campo Centrale è davvero speciale per me”. Nel frattempo, Maria Sharapova ha espresso tutta la propria frustrazione per il ritiro a cui è stata costretta durante il match contro Pauline Parmentier ed in generale per i problemi che le impediscono di tornare la campionessa di un tempo.

“Ho sentito un forte dolore al tendine del braccio sinistro durante il secondo set, un dolore che non potevo sopportare, è stato frustrante. La coraggiosa operazione che ho subito alla spalla è stata la scelta giusta, sentivo di poter tornare in campo ai massimi livelli.

Ecco perché avere ulteriori problemi mi fa pensare e riflettere molto. Ho sempre lavorato duramente, ora ho fatto degli esami e il dottore pensa che il nuovo infortunio possa essere serio. Non ho ancora parlato con il mio team, ma voglio continuare a giocare perché amo questo sport.

La cosa più facile per me sarebbe dedicarmi ad altro e smettere di soffrire, ma le sensazioni che provo quando gioco a tennis sono uniche e non voglio lasciare il circuito. Non importa quanto sia complicata la situazione attuale, combatterò per tornare al mio migliore livello”.