Barty: "Parigi non mi ha cambiata, sono sempre la stessa persona"



by   |  LETTURE 1544

Barty: "Parigi non mi ha cambiata, sono sempre la stessa persona"

Dopo il primo successo Slam ottenuto al Roland Garros, Ashleigh Barty sta dimostrando grande carattere e determinazione anche al torneo WTA di Birmingham. In un’intervista al sito ufficiale della WTA, alla 23enne australiana è stato chiesto cosa fosse cambiato nella sua vita dopo l’incredibile trionfo di Parigi.

“Non so cosa significhi, davvero, non vedo perché sarei dovuta cambiare. Sono sempre la stessa giovane ragazza di tre anni fa. Nulla è cambiato per me, anche in termini di pressione. Mi sento molto a mio agio con la mia routine, è stato molto piacevole tornare ad allenarmi e a competere sul campo.

Mi diverto molto quando gioco, punto ancora a migliorare come persona e come tennista”. Parlando della sua attitudine e delle sue potenzialità sull’erba, Barty ha aggiunto: “È stato fantastico tornare a giocare su questa speciale superficie.

Mi piace molto giocare sull’erba, non sento il peso del passaggio dalla terra: per me è una cosa del tutto naturale”. Barty potrebbe lasciare Birmingham da numero uno del mondo nel caso dovesse riuscire a vincere il torneo e si è detta molto determinata in vista di Wimbledon.

“Dopo la vittoria contro Vekic ho avuto buone sensazioni, ma sono consapevole che ci sono alcune cose su cui devo lavorare per alzare il livello. Voglio ottenere il massimo da me stessa”. Barty affronterà Venus Williams ai quarti di finale del torneo britannico.