Dominic Thiem: "Non mi sento stanco, darò tutto contro Rafael Nadal"


by   |  LETTURE 5930
Dominic Thiem: "Non mi sento stanco, darò tutto contro Rafael Nadal"

Prosegue l’ottimo feeling tra Dominic Thiem e il Roland Garros. Il giocatore austriaco ha portato a casa una tremenda battaglia contro Novak Djokovic raggiungendo la seconda finale consecutiva nello Slam parigino. La speranza è di riuscire stavolta a sollevare il trofeo.

“Sono davvero felicissimo. È stata la mia prima partita di cinque set al Roland Garros ed è stato un match epico. Ci sono stati molti alti e bassi, anche per via delle numerose interruzioni, ma ho sempre avuto la sensazione di avere in mano le redini della partita.

Alla fine le cose si sono complicate, ma fortunatamente sono riuscito a spuntarla” – ha dichiarato Thiem in conferenza stampa. Non poteva mancare una domanda relativa alla sospensione di ieri: “Non mi è dispiaciuto, soprattutto perché sono andato negli spogliatoi avanti 3-1 dopo aver fatto il break.

Le condizioni ieri erano molto difficili, penso di non aver mai giocato con così tanto vento. Credo che sia stata una decisione corretta rinviare a oggi”. Dominic non si è buttato giù nemmeno dopo aver sciupato i primi due match point: “È stata dura da digerire perché avevo anche il vento a favore.

Sono stato molto passivo in quel frangente, il vento era molto forte e non ho colpito bene la pallina. Quando mi ha agganciato sul 5-5 non mi sono abbattuto, sapevo che avrei avuto l’opportunità di brekkarlo nuovamente.

Entrambi abbiamo perso il servizio in una situazione di vento favorevole”. Ad attenderlo domani ci sarà ancora Rafael Nadal: “Giocare contro Rafa su questo campo è una delle sfide più grandi che esistano nello sport in generale.

Ho giocato molto bene contro di lui a Barcellona qualche settimana fa, cercherò di ripetermi, anche se qui sarà molto più difficile. L’ho già battuto sulla terra, vincere il titolo qui sarebbe un sogno per me.

Non voglio mettermi troppa pressione addosso, sono consapevole di avere di fronte un avversario molto forte”. Molto dipenderà da come Thiem riuscirà a recuperare fisicamente dopo lo sforzo odierno. “Beh, per fortuna, non ho disputato molte partite lunghe prima di ieri e oggi.

Sarebbe stato più complicato se le quattro ore si fossero giocate senza interruzioni, tutte in una volta. Mi sento bene, sono pieno di adrenalina e spero di stare in forma anche domani. L’obiettivo è dare tutto quello che ho contro Rafa.

L’anno scorso ho detto che speravo di avere un’altra possibilità in una finale Slam. Ora ce l’ho” – ha concluso.