Carlos Moya: “Nadal è pronto a giocare il tennis di Federer”


by   |  LETTURE 5002
Carlos Moya: “Nadal è pronto a giocare il tennis di Federer”

L'allenatore del talento di Manacor, parlando con una radio spagnola, ha detto che è difficile sconfiggere Rafael in un match 3 su 5 ed ha confermato che il suo allievo è secondo lui pronto per disinnescare il gioco di rete e iper offensivo dello svizzero: ”é stata una stagione sulla terra atipica per Rafa, da Montecarlo in poi ha tuttavia giocato sempre meglio, cosa che all’inizio non gli riusciva, fino ad arrivare alla finale vinta a Roma , settimana in cui ha, finalmente, ritrovato il suo tennis”.

“A livello mentale è stata una grande sfida per Rafa, dopo un avvio a Montecarlo così così, dover ritrovare pian piano se stesso e il suo tennis ma la partita contro Djokovic gli ha ridato sicurezze, un mese fa avremmo firmato per arrivare a questo punto del torneo e per esprimere questo livello di gioco”, ha poi continuato Moya che ha anche trovato le parole per complimentarsi con Federer: “dopo il suo infortunio del 2016 si è evoluto, colpisce la pallina prima, cerca di prendere in mano immediatamente le redini dello scambio, è più offensivo ed il suo schema ormai è solo attaccare, è così che è riuscito a prevalere su Rafa negli ultimi 5 scontri”.

Tuttavia riconosce Moya, “qui è tutto diverso, Rafa non ha mai perso a Parigi contro di lui, in più è in un momento di netta crescita e di grande fiducia ed è difficile da battere in 5 set.

Qui il gioco di Federe dovrebbe essere meno efficace e Rafa possiede le armi per tentare di domarlo. Ci siamo allenati sugli scambi corti perché Roger è un mago nell’accorciare i punti e volgerli a suo favore e abbiamo simulato situazioni come questa in allenamento”.