Zverev: "Avrei dovuto vincere il primo set, poi Djokovic ha dominato"


by   |  LETTURE 2973
Zverev: "Avrei dovuto vincere il primo set, poi Djokovic ha dominato"

Alexander Zverev ha centrato i quarti di finale al Roland Garros per il secondo anno consecutivo, ma non è riuscito a superare il numero 1 del mondo Novak Djokovic sul Philippe Chatrier. Dopo aver servito invano per il primo set sul 5-4, il campioncino tedesco si è affievolito racimolando appena quattro game nei rimanenti due parziali.

“È stata una partita un po’ strana nel primo set, ho giocato bene e ho avuto la chance di strappare la battuta a Nole in svariate circostanze. Penso che meritavo di vincerlo, ma sono calato proprio nel momento cruciale e lui ha saputo approfittarne.

Lascio Parigi con sensazioni positive, mi sento abbastanza bene fisicamente e a breve inizierò la preparazione per la stagione su erba” – ha analizzato Sascha in conferenza stampa. “Credo di aver disputato un buon torneo, era veramente difficile spingermi ancora più avanti.

Dopo il primo set, Djokovic è stato il chiaro dominatore del match. Non mi ha concesso alcuna opportunità” – ha riconosciuto il giovane tedesco. A giocarsi le semifinali saranno i primi quattro del seeding: “Le semifinali di domani proporranno un livello molto alto e spero che il pubblico possa godersele.

Nel frattempo, io mi allenerò duramente per migliorare con il passare del tempo” – ha commentato Zverev. Il numero 5 del mondo ha parlato dei favoriti per il titolo: “Nole, Rafa e Roger hanno la possibilità di vincere il torneo.

Rafa è il principale favorito per tutto ciò che ha vinto qui. Nole ha le armi per poter trionfare, non è facile sconfiggerlo quando raggiunge la miglior forma. Roger è il giocatore più completo di tutti.

Sono tutti e tre molto difficili da affrontare e soprattutto da battere”. Zverev aveva eliminato negli ottavi il nostro Fabio Fognini, che lunedì prossimo farà il suo ingresso in Top 10 per la prima volta in carriera.