Karolina Pliskova: "Vincere Roma è stato come un miracolo"



by   |  LETTURE 1308

Karolina Pliskova: "Vincere Roma è stato come un miracolo"

Karolina Pliskova ha battuto Johanna Konta per 6-3 6-4 nella finale del Wta di Roma andando a conquistare il suo primo titolo al Foro Italico in carriera. Nel corso della conferenza stampa post match, la ceca ha detto: "È bellissimo perché nessuno credeva che avrei avuto possibilità in questo torneo.

Nemmeno io. Prima del torneo non avevo tanta fiducia, non pensavo assolutamente alla finale. Ero semplicemente contenta per ogni partita che giocavo. Quindi è un po' come un miracolo per me perché non avevo giocato bene in questo torneo e sulla terra è sempre difficile.

Non avevo giocato molte partite su questa superficie prima d'ora, e quando vinco, gioco senza pensare, sentendomi al meglio. Sono venuta a questo torneo con l'intenzione di aggiungere un paio di partite, so che le condizioni non sono molto veloci e quindi le aspettative erano basse.

Ora al Roland Garros voglio darmi la possibilità migliore di vincere. Tutto comincia al primo turno, possono esserci avversarie complicate e aver vinto qui non significa che andrò lontana a Parigi. Ma è un buon inizio.

Ovviamente tra le favorite ci sarà Simona Halep, campionessa in carica, e Serena Williams, anche se non so in quale condizione si presenterà" Onesto il commento di Johanna Konta: "È sempre difficile affrontare Karolina.

Ti dà poco ritmo. Gioca grandi colpi e servizi potenti. Sembra di affrontarla su una collina. Non ha mai avuto un calo nella partita, ha giocato in maniera molto costante. Entrare nel match è stato difficile e questo è merito suo.

Ma ho fatto il meglio possibile, niente di sbagliato o quasi. Ovviamente avrei voluto vincere il titolo ma rimane comunque una buona settimana"