Le dure parole di Stefanki contro Massu, Dimitrov e Bouchard


by   |  LETTURE 3418
Le dure parole di Stefanki contro Massu, Dimitrov e Bouchard

Larry Stefanki, ex allenatore del numero uno del mondo Marcelo Rios, ha messo in discussione il ruolo di allenatore di Nicolas Massu in un’intervista a Bio Bio Chile. Analizzando il grande inizio di stagione di Dominic Thiem, guidato appunto dal cileno, Stefanki ha dichiarato: “Non considero Massu come allenatore.

Tutti conoscono l’enorme talento di Thiem, aveva solo bisogno di una figura ben nota del tennis che lo portasse a competere per i titoli più importanti. Più che un rapporto professionale, credo che Thiem e Massu abbiano un rapporto di amicizia.

Un allenatore non deve essere solo un cheerleader, ma deve conoscere molte cose inerenti al tennis, come preparare fisicamente il giocatore. Massu ha molta strada da fare prima di essere considerato un buon allenatore”.

Stefanki ha poi parlato delle possibili collaborazioni con Grigor Dimotrov e Eugenie Bouchard. “Dimitrov si è allenato con me diversi anni fa, ma non ho visto in lui una concreta voglia di lavorare duramente. Bouchard preferisce le sessioni fotografiche agli allenamenti, una vera campionessa non può fare una cosa del genere.

Devi scegliere tra tennista e modella: non puoi essere entrambe le cose”. Stefanki ha infine elogiato John McEnroe. “Ríos e John sono stati grandissimi giocatori. Ma penso che McEnroe sia stato più forte per il numero di titoli vinti e per il tempo in cui è rimasto numero uno del mondo”.