Josè Perlas in esclusiva: "Fognini senza limiti. Deve stare concentrato"


by   |  LETTURE 1636
Josè Perlas in esclusiva: "Fognini senza limiti. Deve stare concentrato"

Fabio Fognini ha spesso definito José Perlas come un secondo padre. L'azzurro ha lavorato con il coach spagnolo dal 2011 al 2016 portandolo a vincere il suo primo titolo Atp. A cosa può ambire ora Fabio dopo la vittoria a Monte Carlo? Si parla già di top ten, Slam...

"Succede sempre la stessa cosa - ha detto Perlas in un'intervista esclusiva con Tennis World Italia -. Ricordo dopo aver battuto Andy Murray in Coppa Davis nel 2014, si parlava in Italia della top 5 e tutto questo è fantasia, interessa solo a voi.

Ogni giorno c'è una difficoltà ma se riesce a lavorare e a essere concentrato, non dando ascolto alle persone esterne, non c'è un limite per lui. Il limite è l'aspettativa che tutti voi avete intorno a lui.

La pressione esiste in ogni lavoro" Perlas crede che il successo di Fognini a Monte Carlo sia frutto anche del lavoro fatto insieme: "È tutto un processo di apprendimento. Prima di lavorare con me vinceva i Challenger, poi con me ha vinto alcuni tornei Atp, raggiungeva i quarti, semifinale e adesso ha vinto un Master 1000"

E invece qual è il potenziale di Lajovic? "Lo vedremo quando finiremo. Quando abbiamo iniziato era 130, ora 23, suo best ranking" Che giorno è stato per lei la finale di Monte Carlo, tra il suo ex giocatore e quello attuale? "È stato particolare.

Sono stato contento per Fabio. Sapevo che per batterlo doveva approfittare di una giornata no dell'italiano" Nadal è l'uomo da battere a Parigi? "Dipende da entrambi come dal loro stato di forma a fine torneo.

Sono due giocatori che non dipendono dalle loro qualità ma all'80% dallo stato fisico" Perlas è nel circuito da tanti anni. È stancante questa vita? "No. Sono super felice di essere nel circuito coi giocatori e facendo il lavoro che volevo fare.

Mi piace. Conosco tanti che volevano fare questo lavoro e poi dopo 1-2 anni si sono ritirati perché non volevano viaggiare"