Naomi Osaka: "Io con Nike per seguire le orme dei miei idoli"


by   |  LETTURE 1597
Naomi Osaka: "Io con Nike per seguire le orme dei miei idoli"

Dal nostro inviato a Roma Tante cose sono cambiate per Naomi Osaka negli ultimi 15 mesi: da marzo 2018, ha vinto a Indian Wells, US Open e Australian Open. Ma la giapponese vuole rimanere la Naomi di sempre, semplice e genuina.

La sua tuta vivace leopardata in versione militare è ciò che spicca maggiormente dello stile "off-court" della numero uno del mondo nel Media Day del Foro Italico, rigorosamente vestita Nike dalla testa ai piedi.

"Non so perché ho lasciato Adidas per unirmi a Nike - ha ammesso la 21enne nipponica rispondendo a Tennis World Italia -. Credo sia dovuto al fatto che tutti i miei idoli abbiano vestito Nike. Mi ha influenzato tanto questo fatto"

La miglior Osaka non è stata ancora vista sulla terra, ma è fiduciosa: "Mi sento più a mio agio, accetto che non è la mia superficie migliore e quindi voglio fare cose diverse per imparare"

Cos'è la cosa più difficile per lei sulla terra? "Il modo diverso in cui rimbalza la palla. Non ho problemi con gli scambi lunghi o nello scivolare. Il rimbalzo è un'incognita e questo mi provoca più difficoltà"

Infine su quanto sarebbe importante rimanere numero uno del mondo dopo questo torneo: "Voglio veramente arrivare prima al Roland Garros. Questo è uno dei miei obiettivi principali. Allo stesso tempo so che ci sono diversi step da compiere prima di raggiungere quell'obiettivo, e giocare bene è uno di questi"