Matteo Berrettini: "Ho lottato su ogni palla. Fognini? Incredibile"



by   |  LETTURE 6083

Matteo Berrettini: "Ho lottato su ogni palla. Fognini? Incredibile"

Matteo Berrettini ha battuto Filip Krajinovic 6-3 al terzo set vincendo il suo secondo titolo in carriera dopo Gstaad dello scorso anno. 81% i punti vinti con la prima palla di servizio per il 22enne romano, che a fine gara ha detto: "È stato un match duro.

Le condizioni erano difficili, c'era freddo e vento. Le palle si muovevano tanto. Ero molto concentrato sul mio gioco e dopo il primo set mi sono detto di lottare game dopo game, punto dopo punto e sono veramente contento perché è stata dura.

Il servizio è stata la chiave. Ho migliorato molto il rovescio e il dritto che soprattutto sulla terra è una buona arma. Oggi è stata una grande giornata da questo punto di vista. Ma durante il torneo il servizio e il rovescio mi hanno aiutato tanto"

Un periodo magico per il tennis italiano, dove chiaramente - senza nulla togliere a Berrettini - spicca il successo di Fabio Fognini a Monte Carlo solamente otto giorni fa: "E' migliorato match dopo match - ha detto Berrettini parlando dell'impresa del ligure -.

Ovviamente la vittoria più importante è stata la finale ma ha battuto Rafa, sfoggiando una prestazione incredibile. Sono contento per lui e per l'Italtennis in generale" Le parole di Krajinovic: "Ha meritato di vincere, sono contento per lui.

È stata una grande settimana, sono partito dalle qualificazioni e sono arrivato in finale. Torno a casa contento"