Papà Fognini emozionato: "Ho sempre creduto in lui"


by   |  LETTURE 2914
Papà Fognini emozionato: "Ho sempre creduto in lui"

All'indomani del trionfo di Fabio Fognini, Tennis World Italia ha contattato il papà del neo campione del Masters 1000 di Montecarlo. Fulvio Fognini ha gentilmente risposto alle nostre domande, a partire dalla curiosità sulla sua strana reazione al matchpoint finale...T: Durante l'ultimo game ti abbiamo visto immobile, seduto.

E così sei rimasto anche dopo il match point. Puoi svelarci le emozioni del momento? F: "Avevo una tensione della Madonna e appena ha fatto l’ultimo punto mi è venuto un groppo in gola...io ci ho sempre creduto in lui!" T: Negli ultimi 3 mesi hai mai pensato-temuto che fosse entrato in una spirale negativa irreversibile? In fondo ha quasi 32 anni e tira la carretta dal 2005...F: "No.

Sapevo che il periodo nero prima o poi sarebbe passato e conoscendo Fabio sapevo che prima o poi ci avrebbe fatto un grosso scherzo" T: Come accade in questi casi, in molti stanno provando a salire sul carro. Ti dà fastidio? F: "Da morire...i posti son già tutti occupati e per i gufi e i lecchini c’è posto altrove!

Quando Fogna ha giocato la sua prima partita, al Futures di Selargius nel 2002, avresti messo la firma sulla carriera che poi ha avuto? T: "Sicuramente sì" T: Un pregio di Fabio che non si conosce, o di cui non si parla a sufficienza.

F: "La sua generosità verso quelli meno fortunati. E lo fa senza farlo sapere a nessuno" T: Come vorresti che fosse ricordato tra 20 anni? F: "Un grosso giocatore che per anni ha tenuto alto il nome suo e dell’Italia nel mondo"

E per chiudere un'altra curiosità: cosa gli hai detto a fine partita? "Belin ma cosa c.... hai combinato!!!!"