Evert: "Il clima tra Naomi Osaka e Sascha Bajin era diventato teso"


by   |  LETTURE 2488
Evert: "Il clima tra Naomi Osaka e Sascha Bajin era diventato teso"

Nel corso di un’intervista al New York Times, la 18 volte campionessa Slam Chris Evert ha espresso il suo giudizio sulla recente separazione tra la numero 1 del mondo Naomi Osaka e il suo coach Sascha Bajin dopo il trionfo agli Australian Open.

“È successo qualcosa che non deve essere stato bello, anche se si tratta soltanto di speculazioni. Ricordo che prima ridevano e scherzavano assieme ed era grandioso, poi durante gli Australian Open il clima è diventato improvvisamente teso” – ha spiegato Evert.

La giapponese non ha difeso il titolo a Indian Wells cedendo nettamente contro Belinda Bencic, una pesante battuta d’arresto che la obbliga al riscatto già a Miami. “Pensavo che una sconfitta del genere con quel punteggio mi avrebbe reso molto triste.

Mi sento invece abbastanza bene in questo momento perché credo di aver fatto del mio meglio, non ho alcun rimpianto. Ho cercato di rimanere positiva durante tutto l’arco del match. Onestamente, lei ha giocato troppo bene.

Ritengo di essere diventata più matura negli ultimi dodici mesi. Sto ancora lavorando su questo aspetto, sia dentro che fuori dal campo. È uno dei più grandi obiettivi di tutta la mia vita. L’anno scorso facevo molti più capricci da questo punto di vista, ora sono più fiduciosa” – ha dichiarato Osaka prima di volare all’Hard Rock Stadium.