Paire indirizza baci provocatori al pubblico: "Sono delle pecore"


by   |  LETTURE 2719
Paire indirizza baci provocatori al pubblico: "Sono delle pecore"

Benoit Paire non ha mai avuto un rapporto pacifico con i tifosi, in particolare quelli francesi. Dopo la sconfitta al secondo turno del torneo ATP di Marsiglia contro David Goffin, il numero 59 del mondo è stato salutato dai fischi della folla presente sul Campo Centrale.

Paire, convinto di non meritare tale trattamento, questa volta ha però riagito e sfidato il pubblico, salutandolo con dei baci provocatori. Nella conferenza stampa post-match, Paire si è detto molto deluso e arrabbiato per quanto accaduto.

Perché fischiano? Sembra che le persone vengano a vedere le partite solo per fischiare. Non porterò avanti il mio disappunto e sarò rispettoso, ma quello che fanno non è normale. Ho fatto il massimo contro Goffin, ex top 10 e finalista alle ATP Finals.

Sono come delle pecore: due persone fischiano e tutti gli altri ripetono il loro gesto. Fischiano, probabilmente, perché credono che io non combatta abbastanza, ma la partita era dura. Abbiamo giocato entrambi bene e sono deluso per la sconfitta.

Dormirò lo stesso dopo la reazione dei tifosi; ho 29 anni e 10 di esperienza nel circuito maggiore. Ho fatto una grande partita, esprimendo un buon livello di gioco. Potevo giocare meglio i punti importanti, ma questo fa parte del tennis.

Prenderò una birra e tutto sarà passato”.