Del Potro accetta la wild card di Acapulco: difenderà il titolo


by   |  LETTURE 1467
Del Potro accetta la wild card di Acapulco: difenderà il titolo

La notizia era nell’aria, e finalmente nei giorni scorsi è arrivata l’ufficialità: Juan Martin del Potro ha accettato la wild card offertagli dal torneo 500 di Acapulco, dove l’argentino si presenterà da campione in carica.

Il numero 4 del mondo è tornato in campo a Delray Beach, a più di quattro mesi di distanza dall’infortunio al ginocchio subito a Shanghai, che lo aveva poi costretto a saltare i tornei di Basilea, Parigi Bercy e le ATP Finals di Londra.

Dopo un sensazionale 2018, con 47 match vinti, due titoli ATP, tra cui il suo primo 1000 a Indian Wells, e una finale Slam, Delpo era diventato, per la prima volta in carriera, il numero 3 del mondo. Pur avendo lavorato duramente nell’off-season per tornare al top, l’argentino non è riuscito a rientrare in tempo per gli Australian Open, rimandando il ritorno alle competizioni appunto a Delray Beach.

All’Abierto Mexicano Telcel di Acapulco il nome di Delpo si aggiunge a quello di altri campioni, tra i quali spiccano Rafael Nadal, Alexander Zverev e John Isner. Gli organizzatori hanno peraltro annunciato la partecipazione del sudamericano nel momento più propizio, visto che pochi giorni prima erano arrivate le notizie dei forfait di Lucas Pouille e del finalista uscente Kevin Anderson.

Due anni fa Delpo fu eliminato da Novak Djokovic al secondo turno, mentre l’anno scorso trionfò battendo nell'ordine Thiem, Zverev e appunto Anderson.