Naomi Osaka: "Separazione da Bajin non è per soldi. Priorità alla felicità"


by   |  LETTURE 3160
Naomi Osaka: "Separazione da Bajin non è per soldi. Priorità alla felicità"

Occhi puntati tutti su Naomi Osaka. In conferenza stampa a Dubai prima del WTA Premier 5 in corso questa settimana, la giapponese è stata letteralmente presa d'assalto dai giornalisti che la hanno riempita di domande sulla sua clamorosa separazione dall'allenatore Sascha Bajin avvenuta dopo il suo secondo successo Slam agli Australian Open.

A un certo punto della conferenza, il moderatore ha dovuto intervenire chiedendo di non fare più domande sull'argomento. Qualche giorno fa la 18 volte campionessa Slam Chris Evert aveva ipotizzato che il "divorzio" sarebbe accaduto per un mancato accordo economico con Bajin desideroso di ottenere uno stipendio più alto visto che la situazione è molto diversa rispetto a quando hanno iniziato a lavorare insieme a fine 2017, ma non è così.

"Tutti pensano che sia dovuto al denaro. Ma non è così. È una delle cose che più mi ha fatto male - ha detto Osaka -. Vedo i componenti del mio team più come una famiglia che come uno staff.

Non lo farei mai. Il fatto è che non permetterei mai che il mio successo condizioni la mia felicità. Non dirò niente di negativo su di lui perché sono grata per tutto ciò che ha fatto. Ma in Australia alcuni avranno capito la situazione se hanno visto come ci confrontavamo.

Non volevo finire in malo modo perché con lui ho interagito come con nessun altra persona" In cosa si sente diversa rispetto a 12 mesi fa quando non aveva nemmeno un titolo del circuito maggiore alle spalle? "Ho fiducia in me stessa.

Lo scorso anno volevo soltanto arrivare ai quarti di uno Slam. Ora ho due titoli e so di potercela fare. Ho una mentalità diversa"