"Camila Giorgi ha pagato la tensione" - Tathiana Garbin


by   |  LETTURE 2630
"Camila Giorgi ha pagato la tensione" - Tathiana Garbin

Tathiana Garbin vede con ottimismo al futuro dell'Italia di Fed Cup nonostante la netta sconfitta subita a Biel contro la Svizzera per 3-0. Nonostante le presenze di Sara Errani, reduce da una squalifica per doping, e Camila Giorgi, tornata a giocare la Fed Cup, la squadra azzurra nulla ha potuto contro le elvetiche.

"Dovevamo vincere ieri (sabato, ndr) l'incontro della Giorgi contro la Golubic, con quei punti saremmo rimaste pienamente in corsa - ha ammesso la capitana Tathiana Garbin -. Purtroppo Camila ha pagato a caro prezzo la tensione, ci teneva tanto a vincere e di occasioni ne ha avute.

Il 4-1 del primo set, la rimonta nel terzo. Peccato non averle sfruttate. Oggi (domenica, ndr) contro la Bencic ha giocato un po' meglio, soprattutto nel secondo set ha avuto qualche chance per rientrare in partita, ma l'avversaria, dobbiamo ammetterlo, è stata più forte di lei."

Garbin ha anche parlato del ritorno di Errani : "Ci conosciamo da sempre, la presenza di Sara è fondamentale per la squadra, perché dà una grande mano a me e alle ragazze più giovani, che hanno il lei un punto di riferimento, un modello da seguire.

Sara si confronta sempre con loro e può aiutarle a crescere. Sono felice che sia rientrata"