Pavlyuchenkova: "Non sono Serena, perdere ai quarti non è un disastro"


by   |  LETTURE 1019
Pavlyuchenkova: "Non sono Serena, perdere ai quarti non è un disastro"

In un’intervista concessa a RT, la russa Anastasia Pavlyuchenkova ha parlato della sua avventura agli Australian Open 2019, conclusasi ai quarti di finale al cospetto della rivelazione Danielle Collins.

La russa ha sottolineato come per lei, a differenza di tenniste come Serena Williams, i quarti rappresentino un grande risultato e non certo un fallimento. Pavlyuchenkova ha giocato cinque quarti di finale Slam in carriera, e in nessun caso è riuscita a vincere.

Sto facendo tutto il possibile per raggiungere importanti obiettivi” ha dichiarato la russa. “Penso che essere approdata ai quarti di uno Slam sia stato un successo. Non penso di avere dei problemi mentali a passare i quarti, sto comunque lavorando duramente per riuscire in futuro a superare questo turno a livello Slam”.

Ero numero 44 prima degli Australian Open, il che significa che non ero nè nella top 5 nè nella top 10” ha proseguito la russa. “Ecco perchè non posso biasimarmi se non ho vinto il torneo.

Non sono Serena, per lei perdere ai quarti di finale è un disastro”.