Kvitova: "Diventare numero 1 del mondo è ancora un mio obiettivo"


by   |  LETTURE 1206
Kvitova: "Diventare numero 1 del mondo è ancora un mio obiettivo"

Petra Kvitova non ha avuto molto tempo per riposarsi dopo gli Australian Open, data la conferenza stampa tenuta a Praga lunedì e la successiva partenza per San Pietroburgo, dove la ceca è stata eliminata ai quarti per mano di Donna Vekic.

Proprio dopo la sconfitta contro la croata, Kvitova ha dichiarato: “Ad essere onesta, mi sento molto stanca. Poi c’è il fuso, il cambio di clima. Ho cercato di giocare bene, ho iniziato bene il primo set ma poi mi sono sentita di nuovo stanca.

A quel punto la mia avversaria ha iniziato a giocare alla grande, mentre io mi muovevo molto lentamente sul campo. Ho anche commesso troppi errori”. Vincendo contro Naomi Osaka nella finale di Melbourne, la ceca sarebbe diventata per la prima volta numero 1 del mondo.

Non sono sono una che dà particolare importanza al ranking” ha rivelato Kvitova. “Devo innanzitutto pensare a migliorare il mio tennis. Ovviamente, l’obiettivo del numero 1 è ancora nella mia testa.

Se gioco bene, se ottengo buoni risultati, la classifica verrà di conseguenza. Devo solo continuare a perfezionare il mio gioco e col tempo, credo, sarò in grado di raggiungere la prima posizione mondiale”.